Pizza Village @ Lungomare Caracciolo NAPOLI

NAPOLI PIZZA VILLAGE V EDIZIONE 2015

01 -06 SETTEMBRE 2015 

LUNGOMARE CARACCIOLO – NAPOLI


NPV
NAPOLI PIZZA VILLAGE V EDIZIONE

Tradizione, cultura, naturale associazione nel mondo al prodotto “Pizza”, questi gli elementi che fanno di Napoli la location ideale per il quinto appuntamento con il Napoli Pizza Village che, anche quest’anno, sarà ospitato dal suggestivo e celebre lungomare di Via Caracciolo.

Una manifestazione completa e polivalente, realizzata sotto l’egida della Presidenza della Repubblica Italiana, del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, della Regione Campania e grazie all’impegno del Comune di Napoli e dei Partner commerciali che sempre più credono nell’evento.

Napoli Pizza Village è un occasione per gli operatori del settore ma soprattutto per il pubblico dei grandi eventi, animato dalla presenza di 50 tra le più rinomate pizzerie napoletane al mondo.

Con accesso completamento GRATUITO, dal 1 al 6 settembre dalle ore 18:00 alle 24:00, l’edizione 2015, prenderà vita nel tratto pedonale nel quale insiste la Rotonda Diaz.

Un villaggio in cui musica, cabaret, animazione, laboratori, performance sportive e spettacolari, focalizzano l’attenzione sulla vera ed unica protagonista: la pizza.
La quinta edizione del Napoli Pizza Village sarà, tra le varie, ancora una volta teatro del Campionato Mondiale del Pizzaiuolo – XIV edizione Trofeo Caputo.

Pizzaiuoli provenienti da ogni parte del mondo si confronteranno in diverse categorie di gara, offrendo, proprio durante l’evento che celebra la pizza, uno spettacolo unico ed irripetibile di abilità ed esperienza, unito al talento e alla competizione.

GLI SPETTACOLI

Questo il calendario dei comici che si esibiranno sul palco, ma sono in programma numerose sorprese:

Martedì 1 settembre

Nuova Compagnia di Canto Popolare / inaugurazione
Mercoledì 2 settembre

Fabio Concato
Giovedì 3 settembre

Made in Sud
Raoul & Swing Orchestra
Venerdì 4 settembre

Maurizio Casagrande
Sabato 5 settembre

Lino D’Angiò
Domenica 6 settembre

Radio Kiss Kiss Show con Luca Sepe, Fabio Brescia e Tony Tammaro

 


 

 

Napoli Pizza Village: arriva la pizza gourmet

Dalla Grande Mela il primo cittadino, alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, rilancia l’accordo definito con il sindaco newyorkese De Blasio lo scorso anno a Napoli.

Napoli Pizza VillageNapoli – Novità dell’edizione 2015 del Caputo Napoli PizzaVillage, sarà la pizza gourmet. La manifestazione, promossa dall’Associazione Pizzaiuoli Napoletani con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e che gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, si svolgerà sul Lungomare partenopeo da martedì 1° a domenica 6 settembre 2015. All’evento, che gode del sostegno del Comune di Napoli, saranno protagoniste 50 pizzerie storiche napoletane e diversi chef stellati, primo a confermare l’adesione il giapponese Masaharu Morimoto.

Nel corso delle sei serate nomi prestigiosi del cooking internazionale affiancheranno, nella preparazione, i maestri pizzaiuoli per la realizzazione di vere e proprie pizze gourmet. Le realizzazioni gastronomiche non rappresenteranno un allontanamento dal disciplinare STG (Specialità Tradizionale Garantita) della vera pizza napoletana, ma solo una variazione tematica per incontrare i gusti delle varie tradizioni culinarie mondiali. Lo chef nipponico Masaharu Morimoto, che da anni lavora negli States, è stato il primo ad accettare l’invito degli organizzatori che porteranno sul lungomare partenopeo numerosi chef stellati.

Tra le grandi novità della quinta edizione del Caputo Napoli PizzaVillage spicca quella del biglietto elettronico. Da una collaborazione con la TicketOnline-Azzurro Service, società specializzata nell’ambito della biglietteria elettronica, è stata creata l’iniziativa per facilitare l’accesso all’evento. “Pizza On Line – Salta la fila”, è la denominazione del nuovo sistema, che consente di comprare, sul sito: www.pizzavillage.it, il biglietto d’ingresso senza effettuare fila ai botteghini. Un voucher, con codice a barre ricevuto sulla propria e-mail, consente al visitatore di recarsi alle speciali casse dedicate e ritirare il tagliando d’ingresso saltando eventuali file. Il sistema trasforma così di fatto gli apparecchi smart phone e gli android in biglietti di nuova generazione.

Confermato, nei primi due giorni del Caputo Napoli PizzaVillage, il XIV Campionato del Mondo del Pizzaiuolo – Trofeo Caputo. L’appuntamento mondiale vedrà a Napoli oltre 500 partecipanti, provenienti da ben 40 paesi, confrontarsi per gli otto titoli iridati in palio che vanno dalla pizza classica a quella acrobatica, passando per la pizza senza glutine e la categoria STG.

Mentre leit motiv dell’edizione 2015 saranno il cinema, con proiezioni di film storici dove la pizza è protagonista e la musica, quale colonna sonora del cibo più famoso al mondo.

Anche quest’anno il Caputo Napoli PizzaVillage sarà sede e protagonista della campagna per la raccolta mondiale di firme per l’inserimento dell’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani nella lista mondiale del Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità. L’azione, proposta e lanciata dalla Fondazione UniVerde presieduta da Alfonso Pecoraro Scanio, che partì nel 2014 dal Pizza Village ha consentito di ottenere la candidatura ufficiale dell’Italia della pizza patrimonio Unesco. L’ulteriore raccolta di firme, denominata World Petition, per raggiungere il milione di adesioni e sostenere il riconoscimento mondiale di giugno 2016 a Parigi, vedrà Napoli PizzaVillage come sede ideale per le sottoscrizioni.

Pizzerie

Dal Presidente
La Cantina dei Mille
Fresco
Lampo 2 by Porzio
Fratelli La Bufala
Sorbillo
Palazzo Petrucci
Pizze e Pizze
Da Michele Condurro
Mozzarella e Basilico
Napul’e’
Zi Teresa
Olio e Pomodoro Doc
Santa Maria in Portico
Ermenegildo
Franco
Piccantino
Le Figlie di Iorio
Pala Pizza
San Gennaro
Brandi
I Decumani
Diaz
Trianon
Add’e’ Guagliun
Pummaro’
A Figlia do’ Marenaro
Cruise
Toto Sapore
Vesi
Napoli 1820
Donna Sophia
Pellone
Peppe A’ Quaglia
F.lli Cuorvo
Giuseppone a Mare
Giuliano
O’ Sarracin
Da Gennaro a Bagnoli
Lucignolo Belle Pizza
Il Figlio del Presidente
Pizza A Metro
Borgo Antico
900
Totore a Mergellina
Vincenzo Costa
Pizzeria del Popolo
Ke Vuo’
Ricci (pizza senza glutine)